07.04.2016 | Inaugurazione estremamente positiva per Seatec Compotec 2016

Intensa visitazione al primo giorno del 14° Seatec e dell’8° Compotec   Alle 10 di mercoledì 6 aprile La 14ª edizione dei Seatec e l’8ª edizione di Compotec, i due eventi professionali, unici in Italia e nel Sud Europa dedicati rispettivamente alla tecnologia, alla componentistica, al design e alla subfornitura applicate alla nautica da diporto, e al settore dei materiali compositi e alle loro molteplici applicazioni organizzati da CarraraFiere hanno aperto i battenti all’insegna di un clima molto propositivo.

Clima meteorologico favorevole, riscaldato da un sole di aprile generoso, e clima economico all’insegna della crescita, come ha sottolineato il presidente di CarraraFiere Fabio Felici, che nella conferenza stampa indetta subito dopo il taglio del nastro, eseguito dal vicesindaco di Carrara dottoressa Fiorella Fambrini, ha dichiarato: “La 14ª edizione di Seatec si apre all’insegna dell’ottimismo grazie al rinnovato interesse del mercato per la nautica ampiamente confermato dopo i recenti saloni nautici autunnali e invernali, sia in Europa che negli Stati Uniti, in termini di ripresa e di crescita delle vendite. Muovendo da questa constatazione, abbiamo lavorato con ancora maggior impegno e rinnovato ottimismo, per proporre un appuntamento in grado di rispondere alle aspettative degli operatori del settore e capace di contribuire, con la sua offerta, al rilancio dell’industria nautica italiana. L’8ª edizione di Compotec, “Excellence in Composites”, l’unica manifestazione in Italia completamente dedicata al settore dei materiali compositi e alle loro molteplici applicazioni, assieme alla 6° edizione di Yare, l’evento dedicato ai capitani degli yacht più prestigiosi, costituiscono una grande opportunità di promozione tecnica e culturale rispettivamente per i compositi e le tecnologie collegate come per l’area del refitting e dei servizi post vendita. Seatec, oltre a rappresentare al meglio l’offerta tecnica dell’industria nautica italiana, vuole proporre aree d’interesse sempre nuove, capaci di rappresentare proposte e opportunità emergenti”.

Un nutrito numero di visitatori ha varcato, fin dall’apertura, i cancelli d’ingresso della Fiera, che a fine giornata ha fatto registrare un aumento del 35% di presenze rispetto allo stesso numero di visitatori professionali registrati nella giornata inaugurale della scorsa edizione; da rilevare anche la “qualità” dei visitatori essendosi accreditati già nella prima giornata molti Cantieri leader nel settore della nautica.

A questo risultato ha certamente contribuito l’accordo con Nautica Italiana, come ha sottolineato Luca Figari, direttore di CarraraFiere, durante la conferenza stampa: “Abbiamo stretto un legame con Nautica Italiana, la nuova associazione che riunisce i più prestigiosi cantieri e produttori di componenti italiani, è stato siglato un accordo. Nautica Italiana ha individuato Seatec come manifestazione tecnica da inserire nel proprio piano strategico. L’accordo prevede, oltre a una serie di agevolazioni riservate ai soci dell’Associazione, in particolare a quelli della componentistica, accessoristica e servizi, che partecipano a Seatecla visitazione di Seatec da parte degli uffici tecnici e degli uffici acquisti dei cantieri soci”.

Importante la presenza della delegazione di operatori stranieri, realizzata con il contributo di Ice/Ita, Italian Trade Agency, che hanno partecipato alla prima giornata dei 1500 incontri B2B con gli espositori programmati con il software Like Event, gestito da Uplink, partner con esperienza pluriennale di eventi di business maturati con Regione Toscana.   Si sono tenuti nella prima giornata di Seatec e Compotec i primi 10 convegni e workshop del nutrito programma di eventi che le due mostre hanno organizzato per il corso delle tre giornate di svolgimento.

SeatecCompotec
Ufficio Stampa
Roberto Franzoni
+39 348 5405758
r.franzoni@carrarafiere.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *