23.03.2016 | Convegno sui sistemi di rinforzo per edifici in zona sismica

L’ordine degli architetti di Massa Carrara – in collaborazione con Mapei – organizza a compotec un convegno sui sistemi di rinforzo per edifici in zona sismica. 

Gli architetti pianificatori, paesaggisti e conservatori riuniti nell’ordine professionale della provincia di Massa Carrara a convegno all’8° Compotec per discutere come mettere in sicurezza gli edifici esistenti in zona sismica, con la partecipazione e l’intervento dei tecnici della Mapei  

Nell’ambito delle iniziative dell’8ª edizione di Compotec “Excellence in Composites”, l’unica manifestazione in Italia completamente dedicata al settore dei materiali compositi e alle loro molteplici applicazioni, che si svolge a CarraraFiere dal 6 all’8 aprile 2016, l’Ordine degli Architetti della provincia di Massa Carrara organizza per venerdì 8 aprile, alle ore 10, un importante e significativo convegno per affrontare un complesso e non facile tema: la messa in sicurezza dalla vulnerabilità sismica del vasto patrimonio edilizio dell’area.

La Toscana, come quasi tutto il territorio italiano, è soggetta a eventi sismici che, in alcuni casi anche recenti, hanno causato danni alla popolazione e alle infrastrutture sia pubbliche che private. A rendere particolarmente elevato il rischio sismico in alcune aree della regione, concorrono diversi fattori: la sismicità dell’area, la densità di popolazione di alcuni centri urbani, la qualità dei materiali da costruzione e l’epoca di realizzazione degli edifici. Occorre considerare che i terremoti colpiscono un patrimonio edilizio che per buona parte, soprattutto nei centri storici, risale a epoche antiche, quando ancora non si conoscevano tecniche di costruzione antisismica.

Per conservare e proteggere al meglio il patrimonio edificato residenziale e il ricco patrimonio storico dell’area, gli architetti di Massa Carrara, che sono anche pianificatori, paesaggisti e conservatori, in collaborazione con Mapei, la nota azienda leader mondiale di prodotti per l’edilizia, adesivi e sigillanti, affronta le complesse tematiche in questo convegno che ha intitolato: “Sistemi innovativi e certificati di rinforzo per l’abbattimento della vulnerabilità sismica degli edifici esistenti”.

Il programma dei lavori prevede il saluto del presidente dell’Ordine architetto Arturo Giusti e la presentazione del Gruppo Mapei da parte di Davide Demicheli, responsabile della Divisione Grandi Progetti Mapei. Segue il primo intervento dell’ingegnere Luca Albertario, responsabile dell’Assistenza Tecnica Linea Rinforzo Strutturale Mapei che parla di: “I materiali compositi per il ripristino ed il rinforzo di strutture in calcestruzzo armato e muratura (FRP e FRG).
I materiali della linea MAPEI FRP e FRG SYSTEM, caratteristiche tecniche, tipologie di rinforzo, campagne sperimentali e applicazioni”.

Dopo l’intervallo l’ingegnere Luca Albertario continua con il secondo argomento: “Un nuovo concetto di rinforzo: MAPEWRAP EQ SYSTEM Presidio antisismico per la protezione e la mitigazione del danno degli elementi non strutturali.
La tecnologia dei nuovi micro calcestruzzi fibro-rinforzati ad altissime prestazioni (HPFRCC) PLANITOP HPC e PLANITOP HPC FLOOR”.

Alla fine dell’esposizione segue un question time con dibattito.   Il convegno è aperto a tutti ed è a titolo gratuito, ha valore di CFP per gli iscritti all’Ordine degli Architetti, ed è obbligatoria l’iscrizione.

Modalità di iscrizione: Gli architetti che faranno richiesta di riconoscimento CFP possono iscriversi qui:https://imateria.awn.it/custom/imateria/

Chi non ha necessità di richiedere CFP può iscriversi qui: http://www.compotec.it/it/eventi/iscrizione-convegni.asp?convegno=922

Per informazioni:
Ordine degli Architetti PPC di Massa Carrara, telefono 0585 776883.

COMPOTEC
Ufficio stampa
Roberto Franzoni
r.franzoni@carrarafiere.it
+39 348 5405758

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *